Celle multipasso

Progettate per aumentare la sensibilità di sistemi basati sulla spettroscopia di assorbimento, le celle multipasso di Herriot prodotte da ELI consentono di realizzare cammini ottici lunghe decine di metri occupando dimensioni lineari di poche decine di centimetri e volumi ridotti. La configurazione ottica di questo tipo di celle permette di limitare moltissimo le frange di interferenza perché la luce nei suoi passaggi all’interno della cella non va mai incontro a sovrapposizioni. Il design e i materiali utilizzati per la loro costruzione rendono le nostre celle molto compatte e robuste e questo, unito alla stabilità della configurazione ottica, le rende ideali sia per misure in laboratorio e per applicazioni in campo, sia per l’utilizzo in strumenti fissi o portatili. SIRE utilizza da anni alcune versioni di queste celle nei propri sensori di gas basati sulla spettroscopia di assorbimento, per aumentare le sensibilità raggiungibili. Sfruttando la configurazione ottica data dal brevetto depositato, è come avere tre celle di lunghezza diversa in una: basta modificare di pochi mm la posizione di uno degli specchi per ottenere cammini ottici molto diversi fra loro.

MPC-­0297
Questa cella è progettata pensando all’utilizzo in campo aereonautico. E’ realizzata in un blocco di anticorodal nichelato. Di anticorodal nichelato e dorato sono fatti gli specchi, montati in modo da consentire un facile allineamento e da resistere ad accelerazioni fino a 12 g. Il peso complessivo della cella è di circa 550 grammi. I fori di ingresso/uscita del fascio, uno per estremità, e la spaziatura degli spot sugli specchi sono tali da consentire un funzionamento senza effetti diffrattivi o frange di interferenza fino alla lunghezza d’onda di 2 mm. Il flusso del gas avviene attraverso due connettori Swagelok da 1/4″ montati a lato delle estremità del corpo principale.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 2.97 m
• Volume interno 25 cm3
• Lunghezza totale 17.7 cm, Altezza totale 5.8 cm, Larghezza totale 4.8 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) > 98.2 %
• Trasmissione (finestra esclusa, λ > 1 μm) > 68 %
• Pressione di funzionamento 10-­‐3÷760 Torr
• Temperatura di funzionamento -­‐10÷80 °C
• Trasmissione della finestra (BK7) 0.4÷2.5 μm

MPC-283
mpc-283 Questa cella trova applicazione, oltre che per studi spettroscopici, negli strumenti più sensibili, date le caratteristiche di lunghezza del cammino ottico e compattezza.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 28.3 m
• Volume 1.32 lt
• Lunghezza totale 51 cm Altezza totale 9 cm Larghezza totale 11.5 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) > 98.2 %
• Trasmissione (finestre escluse, λ > 1 μm) > 30 %
• Pressione di funzionamento 0÷760 Torr
• Temperatura di funzionamento ‐20÷80 °C
• Trasmissione delle finestre (BK7) 0.4÷2.5 μm

MPC-­100L/S
Questa cella ha un cammino ottico di 100.9 m. Le due versioni si differenziano per il diametro degli specchi (e quindi per il volume totale), in base alla lunghezza d’onda di lavoro. La versione “S” è adatta a lunghezze d’onda entro 2 μm, la versione “L” a lunghezze d’onda nel medio infrarosso.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 100.9 100.9 m
• Volume 10.5 18.7 lt
• Lunghezza totale 122 122 cm, Altezza totale 17.5 20 cm, Larghezza totale 16.2 18.7 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) 98.2 98.2 %
• Trasmissione (finestre escluse, λ > 1 μm) 19.5 19.5 %
• Pressione di funzionamento 0÷760 0÷760 Torr
• Temperatura di funzionamento ‐20÷80 ‐20÷80 °C
• Trasmissione delle finestre 0.4÷2.5 0.3÷9.6 μm

EMC-­219
Questa cella, sviluppata in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Ottica Applicata di Firenze, è progettata per lavorare in ambienti ostili (gas caldi, alto contenuto di vapor d’acqua, presenza di acidi). Realizzata interamente in acciaio inox AISI 316 e pyrex, ha la caratteristica di poter sostituire rapidamente gli specchi, direttamente sul sito di misura, senza bisogno di riallineamento. Gli specchi, in BK7 dorato, possono essere riscaldati.
AEREO-­33
Questa cella è adatta all’impiego a bordo di aereomobili, dato che è in grado di resistere a sollecitazioni fino a 12 g. È costruita interamente in acciaio inossidabile (anche gli specchi sono in acciaio dorato), può essere riscaldata (il limite massimo è costituito dalla temperatura massima ammissibile per le guarnizioni di Viton). Il flusso del gas avviene attraverso un foro al centro di ciascuno specchio. Il connettore da vuoto standard è lo Swagelok® da 1/4″. Altri tipi di connettore sono disponibili a richiesta.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 32.98 m
• Volume 1.09 lt
• Lunghezza totale (esclusi i connettori per il vuoto) 46.7 cm, Altezza totale 9.5 cm, Larghezza totale 9 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) > 98.2 %
• Trasmissione (finestre escluse, λ > 1 μm) > 24 %
• Pressione di funzionamento 0÷760 Torr
• Temperatura di funzionamento -20÷150 °C
• Trasmissione della finestra (BK7) 0.4÷2.5 μm

CMP-­30ST
cmp-30st Cella da 30 m, lunghezza d’onda fino a 3μm, per la massima versatilità. Al di fuori dell’Italia, questa cella è distribuita in esclusiva da TOPTICA Photonics AG La CMP-­30ST è realizzata interamente in acciaio inox AISI 316 (ad eccezione dei supporti inferiore e superiore) e pyrex. Gli specchi, in BK7 dorato, sono fissati meccanicamente a dei portaspecchi che ne consentono una facile rimozione ed un semplice riallineamento. Il foro di ingresso/uscita del fascio e la spaziatura degli spot sugli specchi sono tali da consentire un funzionamento senza effetti diffrattivi o frange di interferenza fino alla lunghezza d’onda di 3 μm. Il flusso del gas è assiale, attraverso due fori nei centri degli specchi. I connettori sono Swagelok® per tubi da 10 mm. Il tubo di pyrex può essere rimosso per misure in atmosfera.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 29.9 m
• Volume 0.95 lt
• Dimensioni 50 x 13 x 10 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) > 98.2 %
• Trasmissione (finestra esclusa, λ > 1 μm) > 26 %
• Pressione di funzionamento 10-­‐3÷760 Torr

Fuori dall’Italia la cella è distribuita in esclusiva da TOPTICA Photonics AG.

CMP30HP
cmp30hp Cella da 30 m, lunghezza d’onda fino a 3 micron, per la massima versatilità. La cella è costruita per lavorare a pressioni superiori a quella atmosferica (fino a 5 bar assoluti) Progettata sulla base della CMP-­‐30ST, ne condivide molte caratteristiche ottiche ma è pensata per lavorare a pressioni superiori a quella atmosferica, fino a 5 atm. La struttura portante è rinforzata e il tubo di pirex della CMP-­30ST è stato sostituito da un tubo di acciaio. È presente una valvola di sfiato per prevenire che al suo interno si raggiungano pressioni superiori a quelle per le quali è progettata. Non è adatta per lavorare sotto vuoto.

Dati tecnici:
• Cammino ottico 29.9 m
• Volume 0.95 lt
• Dimensioni 50 x 13 x 10 cm
• Riflettività degli specchi (per λ > 1 μm) > 98.2 %
• Trasmissione (finestra esclusa, λ > 1 μm) > 26 %
• Pressione di funzionamento 1÷5 atm

CELLE CUSTOM
Realizziamo e commercializziamo celle multipasso su richiesta del cliente, per venire incontro alle sue esigenze specifiche. Possiamo realizzare celle di varie dimensioni, con cammini ottici che vanno da qualche metro a diverse decine di metri, per lavorare sottovuoto o ad alta pressione ecc.
Back to Top